ECCO I „JOLLY“ DEGLI STATI UNITI CHE FANNO CROLLARE LE AZIONI, BITCOIN & MORE

Una mano piena di jolly in mano agli Stati Uniti potrebbe essere da biasimare per la recente crisi di Bitcoin. Le stesse ragioni che hanno spinto alla vendita e alle prese di profitto delle azioni si stanno riversando anche nelle criptocorse che solo recentemente sono uscite da un mercato dell’orso, queste carte potrebbero alla fine agire come un asso nella manica per gli investitori che comprano la paura nei prossimi mesi? O si tratterà dell’ennesimo „Giovedì nero“ a filo di mani deboli?

JPMORGAN DICE CHE NOI „JOLLY“ MANTENIAMO LE AZIONI INCERTE; LA STESSA PAURA SI RIVERSA NEL BITCOIN

Paura, incertezza e dubbio:

Le tre emozioni sono ciò che spinge la maggior parte dei venduti. Quando la pandemia ha colpito per la prima volta, il panico ha causato un enorme crollo in tutti i mercati, Bitcoin System e azioni incluse. I record sono stati infranti, insieme a quasi tutti i possibili livelli di sostegno lungo il percorso.

Questi mercati hanno fatto una ripresa scioccante per fissare nuovi massimi per il 2020, e ora improvvisamente sono a rischio di un’altra resa dei conti, ma perché? Il crollo dei mercati azionari degli Stati Uniti, peggiore di quello di altre regioni, è uno spettacolo rivelatore del suo rapporto con gli Stati Uniti.

„La sottoperformance delle attività statunitensi di questo mese afferma l’ansia che esiste da tempo – che gli Stati Uniti genererebbero la più grande e più ampia gamma di jolly in autunno“, ha spiegato in una nota degli strateghi di JPMorgan Chase & Co.

Sebbene Bitcoin sia un asset decentralizzato e non sovrano, il suo prezzo è stato strettamente correlato alle azioni statunitensi per la maggior parte del 2020. La correlazione ha raggiunto il culmine durante il crollo del Giovedì Nero ed è rimasta pressoché invariata da allora.

Un altro profondo crollo delle azioni a causa degli attuali jolly scambiati potrebbe anche danneggiare gravemente il mercato delle criptovalute, che si sta appena riprendendo. Ma cosa sono esattamente questi jolly?

PERCHÉ GLI INVESTITORI SONO STATI TRATTATI COME UNA VERA E PROPRIA SCALA REALE DI FUD

Il re di tutti i jolly è l’imminente elezione del Paese tra due dei candidati più polarizzanti per entrare nell’arena politica americana.

Le elezioni da sole potrebbero essere sufficienti ad evitare la formazione di una nuova corsa dei tori Bitcoin, ma le cose potrebbero diventare ancora più letali. Si prevede che una vittoria di Biden sarà un ulteriore danno per il già fragile mercato azionario sull’orlo dello scoppio di una bolla.

La scomparsa di un membro cruciale della Corte Suprema di Giustizia ha portato a uno spostamento dell’attenzione dagli sforzi di stimolo su cui molti cittadini americani contano per la sopravvivenza.

Se le azioni affondano, è più probabile che lo stimolo arrivi. Tuttavia, l’aggiunta di stimoli potrebbe causare un aumento del VIX, affermano gli analisti.

La volatilità durante lo slancio negativo e le scorte di tecnologia che si abbassano ai minimi storici potrebbero essere ulteriori segnali che il cedimento sta per peggiorare. E se così fosse, la Bitcoin potrebbe essere nuovamente abbattuta dall’enorme peso della bolla di stock che sta scoppiando.

Al di là della politica, gli Stati Uniti stanno ancora combattendo una battaglia persa contro l’epidemia, soffrendo per la spaccatura delle questioni sociali che ha causato proteste diffuse e disordini civili. Con così tanti jolly legati agli Stati Uniti, le azioni americane, e per correlazione, la Bitcoin, potrebbe avere qualche ulteriore svantaggio nei giorni a venire.